X

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per conoscere per primo le proprietà in vendita e rimanere aggiornato sulle ultime novità


  Accetto le condizioni sullaprivacy
  • RICHIEDI INFORMAZIONI
Torna alla ricerca

Palazzo Sacchetti, una perla del tardo rinascimento nel cuore di Roma

Roma, Via Giulia 
Trattativa Riservata 3.000 M2

DETTAGLI IMMOBILE

  • Indirizzo: Roma, Via Giulia
  • Prezzo: Trattativa Riservata
  • Camere: 15
  • Bagni: 8
  • M2: 3.000
  • Mq. esterni: 700
  • Tipologia: Palazzo
  • Riferimento: 1838

DESCRIZIONE

Palazzo Sacchetti è un edificio tardo rinascimentale tra i più belli di Roma. La sua costruzione fu eseguita a partire dal 1542 su progetto del Sangallo, lo stesso architetto di Palazzo Farnese e coadiutore di Raffaello nella costruzione della basilica di San Pietro. Questo edificio lo costruì per sé stesso, dedicandogli gli ultimi anni della sua vita per farne il "palazzo perfetto". Nel 1608 fu acquistato dall' arcivescovo di Napoli, che vi fece costruire la cappella affrescata da Agostino Ciampelli. Più tardi, nella seconda metà del XVII sec. fu acquistato dai marchesi Sacchetti di Firenze.

Il piano nobile del palazzo vanta una superficie di 2025 mq, con uno splendido terrazzo di 275 mq più quattro balconcini, mentre il cortile interno gode di un meraviglioso giardino di 688 mq più lo splendido ninfeo di 70 mq.

Questa parte nobile comprende 12 meravigliosi saloni, con le loro statue in marmo, i soffitti decorati, le vetrate colorate, tutti affrescati secondo alcuni dei cicli più significativi del manierismo. Tra questi spiccano le opere di Francesco Salviati, a cui si devono gli affreschi dello splendido salone dei Mappamondi, e quelle di Pietro da Cortona e Jacopino del Conte. Su questo piano si trova anche una sala non affrescata, una piccola sala di servizio, più la zona delle cucine e dispensa (che comprende sei stanze più un bagno). Un'altra ala del piano nobile si sviluppa come un appartamento a sé, composto da 4 stanze, un bagno e un angolo cottura. Il lungo e meraviglioso corridoio gira intorno e serve tutto il piano, permettendo l'accesso nei vari ambienti senza dover attraversare le sale nobili. Da questo si accede poi, grazie a delle comode porte a scomparsa, alle stanze di servizio, vari ambienti tra cui guardaroba, studi, bagni, nonché alla cappella affrescata dal Ciampelli.

Nello stesso edificio, al piano terra, la proprietà dispone di ampi magazzini e nel cortile condominiale di tre comodi posti auto.

La proprietà è completata da varie unità separate ma tutte confinanti:

- Una palazzina di tre piani con ingresso indipendente in Vicolo Orbitelli, comprendente 5 appartamenti, sottotetto e mansarda, due cantine e garage (tot. 650 mq).

- Un appartamento confinante con il piano nobile con ingresso indipendente in Via Giulia (130 mq).

- Un locale di due piani (piano terreno e piano seminterrato) con accesso in Vicolo del Cefalo ma confinante col Ninfeo (240 mq).

- Un ufficio di tre piani, con accesso dal cortile, il cui piano più alto è confinante con il piano nobile (100 mq).

Palazzo Sacchetti è una perla nel cuore di Roma, non a caso è stato utilizzato come set per alcune scene del film vincitore di Oscar La Grande bellezza di cui la città eterna è la vera protagonista.