X

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per conoscere per primo le proprietà in vendita e rimanere aggiornato sulle ultime novità


  Accetto le condizioni sullaprivacy
  • RICHIEDI INFORMAZIONI
Torna alla ricerca

Castello fine '700 tra le colline del novarese

Cavallirio, Via Giovanni Bodone 
€ 1.200.000 400 M2

DETTAGLI IMMOBILE

  • Indirizzo: Cavallirio, Via Giovanni Bodone
  • Prezzo: € 1.200.000
  • Camere: 6
  • Bagni: 3
  • M2: 400
  • Ettari: 0,15
  • Tipologia: Castello
  • Riferimento: 2777

DESCRIZIONE

Il Castello "La Camilluccia", risalente alla fine del 1700 e successivamente ampliato con un lavoro di restauro e recupero ad opera del geometra Ettore Bobbio, si trova nella zona collinare del novarese ad una decina di minuti da Borgomanero e dal Lago d'Orta, vicino a grandi città come Milano e Novara e l'aeroporto di Malpensa. Posizionato nella tranquillità del centro paese con tutti i servizi, caffè, ristoranti e botteghe è inserito in un parco fiorito e ben piantumato che offre confort e relax. Il parco, con il suo giardino pianeggiante ricco di fiori e circondato da piante ad alto fusto, dona al Castello le caratteristiche della zona. Al suo interno vi è un ampio gazebo confortevole per vivere piacevolmente all'aperto d'estate o eventuali eventi. All'interno del castello troviamo un atrio antico affrescato caratterizzato da un vano scala che conduce all'area notte disposta al piano superiore. Al piano terra il castello accoglie i suoi ospiti nei saloni con camino e affreschi alle pareti, bagno di servizio, cucina, sala da pranzo e studio posto nella base della torre ed un terrazzo che si affaccia sul giardino. La zona notte al piano primo ospita le camera da letto padronale con salottino privato, una seconda camera matrimoniale e altre due camere da letto e sala da bagno. Il piano secondo è stato completamente ristrutturato ed è stato realizzato un unico appartamento composto da ingresso, soggiorno, piccolo studio in torre, cucina abitabile, camera matrimoniale, doppia camera e sala da bagno. Le finiture mantengono come filo conduttore il legno e gli affreschi quali elementi principali che richiamano i colori delle terre piemontesi, i mattoncini a vista, i seminati e il ferro battuto che incornicia i vani scala.